Home » Natura e Storia » Fauna

Rettili

Si annoverano tra i sauri alcune specie di lucertole ed il ramarro presenti nelle zone calde ed asciutte, mentre l'orbettino predilige i luoghi freschi ed umidi. I serpenti sono presenti con il biacco nella varietà nera (localmente detto "scarbonasso"); meno comune è il saettone o colubro di Esculapio. Diffusa è pure la natrice dal collare, assieme alla natrice tessellata. La vipera è segnalata, come presenza rara, e vive nelle zone più elevate e tranquille. Da ricordare la testuggine d'acqua dolce Emys orbicularis, specie però minacciata nel suo stesso habitat dall'esotica Trachemys scripta, la nota tartaruga allevata in cattività che spesso purtroppo viene rilasciata nelle zone umide dove prevale sulla specie locale.

Ramarro
Ramarro
(foto di PR Colli Euganei)
Condividi su