La nuova APP è online!
questionario
Home » Vivere il territorio » L'Agricoltura nel Parco » Frutta

Ciliegie dei Colli Euganei

Coltivate in quasi tutto il territorio euganeo ormai da secoli, le ciliegie sono uno dei prodotti più caratteristici del Parco. Dai tempi in cui esse venivano commerciate solo in alcuni mercati locali, la loro produzione è aumentata in tutto l’area dei Colli ed oggi vengono promosse manifestazioni tra cui, a giugno, la “Festa della ciliegia” è la più conosciuta.

Le ciliegie dei Colli Euganei sono di misura media, colore rosso scuro con il peduncolo curvo, e sono ottenute da varietà bigarreau, bigarreau moreau, durona classica e precoce, durone di vignola, più altre spontanee della zona.

La raccolta avviene in tarda primavera ed è eseguita tradizionalmente a mano per evitare di danneggiare i frutti. Il periodo di conservazione è molto limitato perché le ciliegie sono facilmente deperibili, e subito dopo la raccolta vanno poste e conservate adeguatamente.

Disponibili solo da giugno a fine luglio, le ciliegie si possono trovare presso i produttori e in qualsiasi mercato al dettaglio; sono anche utilizzate per la preparazione di canditi, marmellate, confetture e sottospirito, in particolare molto conosciuto e apprezzato è il liquore maraschino.

Scheda descrittiva del prodotto


Ciliege
Ciliege
(foto di PR Colli Euganei)
 
Condividi su