Istituito con L. R. 10.10.1989 n.38, il Parco comprende, totalmente o in parte, 15 Comuni e si estende per 18.694 ettari. Sono presenti i maggiori rilievi collinari della Pianura Padana che si ergono, nettamente isolati, a sud-ovest di Padova (la massima elevazione, il Monte Venda, raggiunge quota 601 m).


La particolare ubicazione e genesi vulcanica, i diversi orizzonti climatici, la presenza attiva dell'uomo fin dai tempi più remoti, rendono il Parco unico per le sue ricchezze naturali, paesaggistiche, ambientali, culturali ed artistiche.


Con la Legge Istitutiva e il Piano Ambientale, il Parco si è dotato di adeguati strumenti per la tutela e la valorizzazione dell'ambiente, per l'incremento dello sviluppo economico e sociale del suo territorio in una logica di sostenibilità.

 

COME RAGGIUNGERE IL PARCO (visualizza mappa)

 

IN AUTO

Autostrade
da Venezia: A4 fino a Padova, uscita Padova ovest, direzione Abano Terme, Montegrotto Terme, Teolo;
da Padova: A13 per Bologna, uscite Terme Euganee, Monselice, direzione Montegrotto Terme, Arquà Petrarca, Battaglia Terme;
da Milano: A4, uscite Grisignano di Zocco, direzione Vicenza, Montegalda, Cervarese S.Croce, Bastia di Rovolon, Treponti di Teolo e Padova ovest, direzione Abano Terme, Montegrotto Terme, Teolo.

Strade statali e provinciali
da Padova: Statale 16 Adriatica; strada dei Colli;

da Vicenza: Riviera Berica;

da Verona/Mantova: Statale 10 Montagnana/Este.

 

IN TRENO
Linea Venezia-Bologna. Fermate: Terme Euganee, Battaglia Terme, Monselice.
Linea Padova-Monselice-Mantova. Fermate: Terme Euganee, Battaglia Terme, Monselice, Este.

 

ALTRI MEZZI PUBBLICI

Autobus: Il Parco è servito dalle linee SITA (autocorriere) e dalle linee APS mobilità di Padova (autobus), queste ultime limitatamente alle aree termali di Abano e Montegrotto.

 

AEREOPORTI PIU' VICINI

Venezia, Verona, Treviso, Bologna.