La nuova APP è online!
questionario
Home » Vivere il territorio » Notizie dal Parco

Conferenza stampa di fine anno al Parco Regionale dei Colli Euganei

( Este, 23 Dicembre 2021 )

Si è tenuta mercoledì 22 dicembre 2021, presso la sede del Parco Regionale dei Colli Euganei, la conferenza stampa di fine anno dedicata alla presentazione dei progetti e dei risultati ottenuti dall'Ente nel corso del 2021.

L'incontro è stato aperto con la cerimonia di consegna delle targhe commemorative all'onorevole Carlo Fracanzani e al figlio di Giuseppe Romanato, Giampaolo, firmatari della legge 1097 del 1971 che fermò l'attività estrattiva sui Colli Euganei. Tra i premiati anche Gianni Sandon al tempo coordinatore dei comitati ambientalisti e tra i primi a denunciare lo scempio che il territorio stava subendo. La piccola cerimonia, con le targhe consegnate dal presidente Riccardo Masin, dal vicepresidente Antonio Scarabello e dall'assessore regionale Roberto Marcato, è stata anticipata dall'intervento del giornalista Renato Malaman che ha curato il libro pubblicato dalla Banca Patavina "I Colli ritrovati", dedicato alle vicende e ai fatti che portarono all'approvazione della legge Romanato/Fracanzani. (Vedi comunicato stampa).

Dopo i saluti dell'Assessore Regionale Roberto Marcato e un suo breve intervento dedicato all'istituzione della Giornata dei Colli Veneti, che verrà festeggiata ogni anno nella prima domenica di marzo, la conferenza è poi proseguita con la relazione del vicedirettore Antonio Scarabello sullo stato di avanzamento della candidatura del territorio del Parco a diventare Riserva della Biosfera Unesco. Ad ottobre, infatti, è stata formalmente manifestata al Comitato Nazionale Tecnico "Uomo e Biosfera", presso il Ministero della Transizione Ecologica, l'intenzione di avviare un percorso che porterà il territorio a far parte della grande rete internazionale delle aree inserite nel Programma "L'uomo e la biosfera" per la promozione di un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente, attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello Sviluppo Sostenibile. (Vedi comunicato stampa).

Il secondo punto in scaletta è stato trattato dal presidente Riccardo Masin presentando i dati dell'attività svolta nel corso del 2021 per il contenimento della fauna selvatica. Come noto la presenza dei cinghiali causa ogni anni danni alle colture e la relazione ha dato puntuale resoconto anche sugli indennizzi riconosciuti.  (Vedi comunicato stampa).

Durante la conferenza sono stati presentati anche i contenuti della nuova convenzione che prolungherà la collaborazione con il Comando Regione Carabinieri Forestale "Veneto". A parlarne è stato Tenente Colonello Federico Corrado, rinnovando la disponibilità dell'arma a continuare il servizio di vigilanza e difesa a favore della conservazione e tutela del patrimonio naturale, per il contrasto degli illeciti e la prevenzione dei rischi di dissesto idrogeologico. (Vedi comunicato stampa).

L'ultimo punto della conferenza stampa è stato introdotto dal responsabile dell'Ufficio Educazione Naturalistica e Comunicazione del Parco, Marco Pavarin, presentando la conclusione di un progetto che ha portato digitalizzazione di parte dei tracciati ciclo-pedonali direttamente su Google Maps Bike. (Vedi Comunicato stampa).  

La consegna delle targhe commemorative
La consegna delle targhe commemorative
 
Un momento della Conferenza stampa
Un momento della Conferenza stampa
 
Condividi su